Google+ facebook twitter Praga il suo Natale e Capodanno - Bella Italia luoghi da visitare

Our Blog

Praga il suo Natale e Capodanno




 Praga è una città bellissima soprattutto nel periodo del  suo Natale  e Capodanno. Consigli per passare un bel Natale a Praga: Dicembre è senza ombra di dubbio uno dei mesi più belli in questa magnifica città. Le luci i colori gli addobbi natalizi i preparativi lo shopping per i vari negozi del centro, le vetrine sono adornate e piene di luci e  decorano le vie della città.


File:Praga.jpg


La sera i locali si riempono di persone e se fa freddo, una bella tazza di cioccolata calda non è da trascurare. Praga è un classico centro culturale, a Dicembre le persone sono più cortesi tra loro e si sente nell'aria un' atmosfera di  festa. Se tutto questo è poi ricoperto da un  bianchissimo strato di neve sarebbe magnifico. Cosa vedere a Natale a Praga: la città ospita molti spettacoli tra i vari teatri dell' opera, sale da concerto e club musicali. Ufficialmente il Natale a Praga inizia il 5 Dicembre con la festa di S. Nicola e i mercatini sono una caratteristica preponderante pieni di prodotti locali tra i quali: il vino caldo le pannocchie, ancora tazze di ceramica prodotti artigianali  ecc... nella piazza della città vecchia si può vedere l'albero di Natale alto più di 25 metri. 








Il Capodanno si trascorre soprattutto nella città vecchia, con fuochi d'artificio che si vedono anche da altre parti della città il posto migliore per vedere lo spettacolo è lungo il fiume o sul ponte S.Carlo. Nel piazzale della città vecchia, viene costruito anche un bellissimo presepe con i vari personaggi con Gesù bambino, i Re Magi, Maria, Giuseppe, l'asinello e il bue.Per allietare le serate sono organizzati cori e canti tipici della Repubblica Ceca.


File:Prague Montage.jpg


Il viaggiatore semplice, meno distratto meno occasionale,sicuramente non può lasciarsi sfuggire l'arte la musica , la poesia insieme a l'architettura che c'è a PragaMozart qui in questa città dedico' una delle sinfonie maggiori, la K.504. E questo vuol dire che, sicuramente in quel tempo andato le persone avevano buone orecchie e una buona scuola per ascoltare il maestro. Anche un altro grande della musica visse in questa meravigliosa città, Gluck ci ha vissuto per un po. Diverso è il discorso figurativo, la conoscenza uno se la fa sul luogo, principalmente per la pittura gotico -boema conservata nel castello  di Hrad; grandioso complesso massimo orgoglio della città di Praga,  raffigura la sintesi della storia della Boemia. 



File:Praha Staromák sníh 2010 1.jpg


La struttura del castello si articola intorno a tre cortili. Fondato alla fine del IX secolo d.C. per molte volte è stato ristrutturato, fino alla definitiva trasformazione settecentesca da parte di Maria Teresa, condotta dagli italiani Nicola Pacassi e Anselmo Lurago. Varie strutture difensive, chiese e palazzi offrono il più diversificato panorama stilistico, da Romanico al gotico, dal rinascimento al rococò. Il centro non è grande e si può visitare anche a piedi, ci sono molte zone pedonali. La metropolitana è conveniente, oppure si può andare a fare una gita in battello sulla Moldava.





Da vedere anche:



File:Berlin Montage 4.jpg




Bella Italia luoghi da visitare Designed by Templateism | MyBloggerLab Copyright © 2012

Powered by Blogger.